January 26, 2019

Please reload

Post recenti

Cellulite ADDIO!

February 21, 2017

1/2
Please reload

Post in evidenza

Sushi night... a casa

February 20, 2017

Sarà che mi piace l'abbinamento del pesce fresco con il riso, sarà un po' colpa del gusto "umami" della salsa di soia che crea dipendenza (occhio a non esagerare perchè contiene molto sale...), ma da quando anni fa ho scoperto il sushi me ne sono innamorata. L'unione dell'amido del riso con le proteine del pesce crudo rende il sushi un patto nutrizionalmente completo e salutare, a maggior ragione considerando che pesci come il salmone e il tonno, generalmente usati nella preparazione del sushi, sono anche ricchi di grassi buoni omega 3. Non nego che per comodità sono solita ordinarlo d'asporto dal mio ristorante giapponese di fiducia, ma un giorno mi sono detta: e se provassi a farlo da sola? Il risultato è stato più che soddisfacente! Ecco la ricetta per prepare il riso che servirà da base per i tuoi rolls o nigiri. Naturalmente puoi introdurre tutte le varianti che vuoi (prova ad usare il riso venere ad esempio... non te ne pentirai ;)

 

Ingredienti (per 6/8 persone):

500g riso

150 ml aceto di riso

60g zucchero

5g sale

600ml acqua

1 alga kombu

 

Prepara il riso ponendolo in una ciotola e lavandola sotto acqua fredda. Lascialo a bagno per 15 min, quindi scolalo e lascialo ripoare per altri 15 min. Metti il riso in una pentola e ricoprilo a filo con acqua, quindi prendi l'alga kombu e copri con il coperchio, poi porta a bollore a fuoco medio, lasciando cuocere per 5 minuti dalla bollitura (non aprire mai il coperchio). Elimina l'alga e copri di nuovo con il coperchio, quindi lascia cuocere per altri 10 min. A cottura ultimata lascia riposare per 10 minuti. Nel frattempo versa l'aceto di riso in un pentolino, aggiuni zucchero e sale e scalda il tutto senza far bollire. Spegni e lascia raffreddare. Trasferisci il riso in una ciotola (meglio se di legno) e versaci sopra la miscela di aceto di riso e mescola facendo attenzione a non schiacciarlo. Lascia raffreddare il riso e coprilo con un canovaccio umido per evitare che si secchi. Ora taglia gli ingredienti che hai scelto per il ripieno a striscioline(pesce o verdure)di un cm circa. Per gli uramaki disponi uno strato di pellicola trasparente su una tovaglietta, quindi adagia sopra uno strato di riso, l'alga e al centro il bastoncino di pesce o verdua (es. avocado). Avvolgi delicatamente la tovaglietta in modo da creare un cilindro, quinditogli la tovaglietta e la pellicola e tagli il roll di sushi con un coltello ben inumidito. Per ottenere gli osomaki ti basterà disporre prima l'alga e poi il riso!

 

N.B. Tutto il pesce che utilizzi da mangiare crudo deve essere abbattutto (informati al supermercato prima di acquistarlo se ha subito questo trattamento) o lasciato in freezer per almeno 96 ore per scongiurare il rischio di Anisakis!

Tags: